La Baita

Nel progetto della cantina ipogea, la baita è l’elemento estruso; un ambito adibito all’accoglienza e alla degustazione dei vini fermi e del Metodo Classico

“la Casa nella Casa”

Padiglione Architettonico

Questo locale assolutamente caratteristico è stato creato attraverso di un progetto architettonico di ristrutturazione realizzato nel 2011. Il manufatto preesistente, in avanzato stato di deterioramento, è stato conservato nelle parti più significative: i muri costruiti a secco in pietra, così caratteristici per la coltivazione della vite sui pendii del Colle di Tenna, sono stati salvaguardati. All’interno di questo perimetro è stato quindi inserito un involucro indipendente in legno, creando un ambiente intimo e confortevole con vista panoramica sul Pizzo di Levico e la Vallata sottostante.