Pinot Nero

Affinato in Barriques di Rovere

A distanza di 6 anni dall’interro delle prime barbatelle di Pinot Nero, a novembre 2021 è nata la prima bottiglia finita della Cantina Michele Sartori.

Un Pinot Nero affinato in Barriques per 12 mesi e altri 12 in bottiglia

Feghini Pinot Nero Lago di vendemmia raccolta uva a mano Caldonazzo Colle di Tenna

Pinot Nero

Cantina Michele Sartori

Uve Pinot Nero, raccolte a mano dai vigneti coltivati nei campi sommitali del Colle di Tenna, ai “Pianari”, presso Maso Serafini e ai Feghini, sul versante che degrada verso il Lago di Caldonazzo. La perfetta esposizione solare e l’unione di due quote diverse che vanno dai 450 ai 600 metri sul livello del mare, consentono una maturazione ottimale delle uve Pinot Nero e conferiscono complessità olfattiva con sentori speziati e fruttati. Il vino affina 12 mesi in Barriques di Rovere a cui seguono altri 12 mesi di affinamento in bottiglia.

Un Pinot Nero dal colore rubino intenso, fruttato, con note fresche, verdi, quasi balsamiche, tipiche della coltivazione di montagna. Struttura complessa e distintiva, con un’elegante acidità; il frutto finemente speziato emerge con un carattere predominante anche nell’affinamento in legno (in Barriques per 12 mesi), che armonizza il finale con un tannino vellutato e setoso, richiamando al palato note tostate e di caffè.

18,5 €